Corte dei Neri, alloggi nel cuore di Firenze
in
out

Sistemazioni

Sistemazioni
 

Camera Cacciaguida

Cacciaguida: capostipite della famiglia Alighieri morto nella seconda crociata.
(Paradiso XV)
Cacciaguida è la camera più grande (85 mq) delle Corte e non appena la visiterete ne rimarrete affascinati. Ricco di particolari il Cacciaguida rappresenta il vero fiore all'occhiello della Corte. E' dotato di un camino in pietra serena, come ormai purtroppo è difficile trovarne anche in città storiche come Firenze, di tre ampi affacci sulla strada rionale, di un soffitto a cassettoni e di una romantica zona notte.   continua
Camera Cacciaguida

Camera Forese

Forese Donati poeta ed amico di gioventù di Dante. Dante ebbe con lui una accesa "tenzone" poetica.
(Purgatorio XXIII, XXVV)
Anche il Forese è una camera di medie (45 mq) dimensioni. Il colore rosa unito al bianco rende il soggiorno caldo e ospitale; il graziosissimo soppalco e la mobilia di interesse storico donano alla stanza quel pizzico di unicità che fa la differenza in un soggiorno in una città come Firenze.   continua
Camera Forese

Camera Ser Brunetto

Ser Brunetto Latini letterato e uomo politico maestro di Dante.
(Inferno XV)
La camera più piccola della Corte (35mq) ma non per questo meno carina. La luminosità che entra dall'ampia finestra, che si affaccia su un incrocio caratteristico, fa risaltare l'azzurro delle pareti. Il soppalco, finemente decorato, il soffitto a cassettoni, l'arredamento scelto con cura in perfetto stile Fiorentino, rendono il Ser Brunetto un autentico gioiellino.   continua
Camera Ser Brunetto